Edizioni Precedenti

Edizioni Precedenti

Sinusoide

ISOLA EDIPO / EDIZIONE 2018

 

 

Promossa dalla Edipo Re, in collaborazione
con l’Università degli Studi di Padova e Kama Productions, con il patrocinio e la collaborazione della Regione Veneto e il patrocinio e del Comune di Venezia, Isola Edipo, realizzata in occasione del quarantennale della Legge 180, con la sua offerta agroalimentare e la sua proposta culturale, ha costituito, consolidando la sua presenza annuale nel quadro della Mostra del Cinema e sul territorio, uno dei principali appuntamenti della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.


Avvalendosi del riconoscimento sul piano agroalimentare della Coldiretti Veneto e della curatela, sul piano artistico e culturale, della Kama Productions, Isola Edipo si è definitivamente accreditata uno spazio nel cuore della Mostra del Cinema inedito.


Decisivo è stato l’inserimento del Premio per l’Inclusione
Edipo Re tra i premi collaterali e ufficiali della Mostra del Cinema che, nel coinvolgere una giuria di tre intellettuali fortemente rilevanti nel panorama culturale italiano contemporaneo (lo scrittore Emanuele Trevi, la regista Costanza Quatriglio e il fotoreporter membro MAGNUM International Alex Majoli), ha definito in modo già incisivo l’identità inclusiva del premio nel panorama cinematografico italiano. A partire dall’autunno 2018, infatti, Still Recording, film che si è aggiudicato il primo premio, sta godendo di un percorso distributivo di cui Isola Edipo, in collaborazione con la Kama Productions e la Reading Bloom è parte fondante e attiva.


Accanto a questo, il conferimento del Premio per l’Inclusione Edipo Re alla carriera, a una figura straordinaria come quella del fotografo e regista Raymond Depardon, ha inscritto il percorso di questo premio anche in un quadro di respiro internazionale.

Core dell’edizione di quest’anno è stato dunque lo straodinario intreccio tra l’offerta enogastronomica-agroalimentare e quella artistico-culturale: Isola Edipo quest’anno infatti è stata animata da una perfetta sinergia tra l’istituzione di un Social Food Festival dal carattere nazionale e una programmazione culturale e artistica che hanno attratto attorno a sé un pubblico
partecipante dai tratti internazionali, nazionali e locali.


Si è svolto un grande evento, sostenuto da Coldiretti Veneto, dedicato al kilometro etico che è conseguito nella consegna dell’Oscar green per il sociale e la promozione di reti d’economia sociale. Questo importantissimo riconoscimento ha portato l’esperienza condotta da Isola Edipo e dalla Edipo Re, a concorrere per la finale nazionale del medesimo Oscar, vincendo anche in quel contesto.


Hanno festeggiato con noi molte case di produzione come
Indigo, Fandango, Laser Film, Rai Movie, Match Factory, Okta Film, Pulpa Film, Shellac Sud con Rai Cinema e assieme a loro, molte delle produzioni di VR-Cinema Virtual Reality, trasformando Isola Edipo in una vera e propria piazza d’incontri tra registi, attori, produttori provenienti da tutto il mondo.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ISOLA EDIPO / EDIZIONE 2017

 

Il calendario 2017 si è articolato in un susseguirsi di degustazioni enogastronomiche, incontri e premi culturali, spettacoli e concerti con artisti di livello internazionale.

Al cuore di questa edizione sono state:


• la collaborazione con l’Università degli Studi di Padova, assieme alla quale, sulla base del Manifesto per l’inclusione, redatto da docenti e ricercatori dell’Università a livello internazionale, è stato istituito il Premio per l’inclusione “Edipo Re” conferito ad alcune delle figure più importanti del panorama culturale del nostro paese e non solo,quali: Dacia Maraini, Pippo Del Bono, Frederick Wiseman, Massimo Bottura, Vasco Rossi, Valentina Pedicini, Pia Covre e Carla Corso, Emilio Isgrò, Carlo Messina, Angelo Vescovi, Gregoire Ahongbonon, Fondazione con il Sud e Rete Stop OPG.

 

• il Social Food Festival con le fattorie sociali di Res-Int protagoniste di uno show enogastronomico alla scoperta di gusti e sapori introvabili ed imperdibili, abbinati ad una rassegna di musiche e canti legati ai territori di provenienza delle fattorie con la presentazione giornaliera dei loro prodotti, delle loro realtà e del loro know-how che affonda le radici in una millenaria tradizione di inclusione, quello che Pasolini chiamava il patrimonio della civiltà contadina.

 

Per parlare di disabilità e sessualità, energie rinnovabili, architetture soste- nibili e inclusione sociale, diritti di cittadinanza e della donna, linguaggi e forme di scrittura alternative, diritto alla diversità e culture dell’alimentazione, hanno partecipato all’edizione 2017 tra gli altri: Concita De Gregorio, Gianni Amelio, Tiziano Scarpa, Pippo Del Bono, Alberta Basaglia, Dacia Maraini, Cecilia Mangini, Piera Degli Esposti, Emilio Isgrò, Giovanni Montanaro, Leonardo Di Costanzo, Gualtiero Bertelli, i Tetes de Boise il già Leone d’Oro alla carriera, regista di fama internazionale, Frederick Wiseman.

 

Hanno partecipato inoltre tra gli altri, Rete Stop Opg, Associazione Antigone, Camera Penale di Venezia, Filmmaker Fest, Reading Bloom, CheFare. Edipo Re, nel corso dell’edizione 2017, è stata inoltre teatro d’incontri, conferenze stampa ed eventi organizzati da alcune delle principali case di produzione cinematografiche di fama internazionale che hanno scelto la storica imbarcazione di Pasolini e Zigaina come sede privilegiata per presentare e festeggiare i film che hanno portato a Venezia in occasione della 74. Mostra Internazionale Cinematografica di Venezia.